Category ArchiveCuriosità

I biscotti che fanno crescere il seno!

Non è sempre stato così, ma negli ultimi decenni il seno prosperoso risulta essere una delle armi più vincenti in campo seduttivo. A meno di interventi più o meno invasivi di chirurgia estetica però, si tratta di un dono che ci concede madre natura: c’è chi ha la fortuna di avere un gran bel décolleté e chi invece si ritrova con la pianura padana sul petto…

A dispetto di reggiseni e pop-up, si può fare ben poco per migliorare la situazione senza ricorrere al bisturi, anche se esistono diversi trattamenti più o meno improbabili che promettono una crescita rapida e notevole del seno. Tra i numerosi prodotti che si presentano come soluzione definitiva alle forme appena accennate di molte donne, figurano gli F-Cup, dei biscotti realizzati in Giappone che dovrebbero proprio ottenere questo effetto portentoso!

E se per far crescere le nostre forme dovessimo… mangiare biscotti?

Secondo la Dite, azienda produttrice di questo insolito alimento, il loro prodotto avrebbe queste straordinarie capacità gradie alla presenza di Pueraria Mirifica, un’erba tailandese ricca di fitoestrogeni e già utilizzata in altre forme per ingrandire il seno delle donne.

I biscotti F-Cup sono venduti a 390 yen per confezione (circa 2,80 euro) e a quanto pare stanno raccogliendo un notevole successo sul mercato asiatico, visto che dalle parti del sol levante sono davvero molte le donne che accusano delle forme piuttosto scarse per quanto riguarda il giro petto.

Non solo biscotti: per avere un seno perfetto si prova un po’ di tutto…

Se sul mercato vengono proposti anche alimenti piuttosto improbabili (come un particolare tipo di birra), esistono effettivamente alcune sostanze che andrebbero ad influire, anche se in misura decisamente esigua, sulle nostre forme: nulla di miracoloso, intendiamoci!

Secondo opinioni più o meno attendibili, questi alimenti aiuterebbero ad aumentare il seno:

  • Soia e derivati. A causa degli estrogeni contenuti da questa pianta, il suo consumo andrebbe a favorire la definizione delle nostre forme. Fate attenzione però: molto spesso la soia è trattata chimicamente e, a dispetto di quello che si crede comunemente, non è un alimento così salutare…
  • Birra. Abbiamo già accennato a questa bevanda, ma ora andremo nello specifico: esistono particolari tipologie di questa bevanda (la più famosa è una qualità bulgara), che promette di “gonfiare” il seno se consumata regolarmente. Verità o leggenda? Non è dato sapersi, ma le vendite di chi la produce sono schizzati alle stelle dopo che si è diffusa la voce…
  • Spezie. Sono diverse le spezie che avrebbero proprietà straordinarie in tal senso: si va dal cumino, curcuma, peperoncino al timo… nonostante non vi siano prove scientifiche, già dall’antichità queste sostanze venivano utilizzate in tal senso.

Se (comprensibilmente) non credete che alimenti del genere possano cambiare radicalmente il giro petto, potete cercare esercizi specifici al fine di cercare, per quanto possibile, di valorizzare il vostro seno. Nel caso siate particolarmente pigre infine, non resta altro che affidarsi alla mano di un buon chirurgo plastico: il risultato, almeno in questo caso, è assolutamente garantito!

 

Share

il Sesso, migliora nelle notti di luna piena?

Questa domanda se l’è fatta un famoso college londinese.

L’indagine è stata affidata e svolta da un gruppo di studenti, che, anonimamente, hanno riempito un questionario raccontando le loro notti di passione con la luna piena. Cambiano le voglie e le fantasie, sia maschili che femminili?

Lo studio universitario, svolto a Londra, ha evidenziato che il nostro satellite, almeno dal punto di vista sessuale, non ha nessuna influenza sul nostro desiderio.

Abbiamo voluto replicare l’esperimento cercando di capire, grazie alle escort inserzioniste sul sito che si sono prestate a questo esperimento, se è vero.

Le fasi lunari possono veramente far aumentare il desiderio?

Le domande alle quali abbiamo voluto trovare le risposte sono tre:

        ⁃       durante le sere di luna piena si può affermare che ci sia un aumento del desiderio e quindi un maggior numero di incontri?

        ⁃       Se sì, le richieste sono sempre le stesse o si nota qualche richiesta più particolare?

        ⁃       Voi avete notato da parte vostra (femminile) qualche cambio nel comportamento sessuale?

Inutile dire che nessuna ragazza ha mai fatto caso, e quindi dato peso, se la luna fosse piena o meno durante gli incontri prima di questo esperimento.

Qui di seguito, tuttavia, le risposte avute da cinque ragazze che hanno risposto ai nostri quesiti.

Il 40% del campione (2 ragazze) ci ha detto di non aver notato nessun cambiamento rispetto agli altri giorni, gli incontri non hanno avuto nulla di strano rispetto agli altri giorni del mese.

Altre due ragazze, un altro 40% ha detto l’esatto contrario, cioè che nei giorni di plenilunio hanno avuto molte più richieste, alcune delle quali molto particolari ed eccitanti, convincendosi del fatto che in questi giorni ci sia un aumento del desiderio sessuale.

Ago della bilancia, quindi, l’esperienza dell’ultima escort, il restante 20% che però molto deludentemente ci ha detto che nei mesi di gennaio, febbraio e marzo durante le sere di plenilunio non ha mai ricevuto chiamate e quindi non ha potuto raccontarci la sua esperienza.

Naturalmente questo esperimento non ha nessuna rilevanza sulle voglie sessuali maschili o femminili.

Non vengono menzionati i nomi delle escort che hanno partecipato all’esperimento dando le risposte per privacy e per delicatezza, ma non possiamo fare a meno di scrivere che oltre alla bellezza, alla sensualità e all’eleganza, le ragazze pubblicate su arcaton sono sempre molto simpatiche e disponibili.

Conclusioni:

Il desiderio di sesso, la voglia di trasgressione, la fantasia erotica, l’eccitazione, sono tutte cose che fanno parte dell’essere umano e non fanno caso alla luna piena o alla luna nuova, alla pioggia o al sole.

Share

Donne e Motori, escort a Roma il 13 aprile

Chi ha scommesso sul gran premio di Formula elettrica a Roma, la prima volta ha vinto.

Chi ha puntato anche sulla seconda edizione ha stravinto.

Eh sì, bisogna riconoscere che il circo della “Formula E” sta conquistando il grande pubblico, comprese le bellissime escort presenti su Arcaton, che per l’occasione si spostano nella Capitale, vuoi perché le novità tecnologiche appassionano molto, vuoi perché le città che ospitano le tappe della kermesse sono tutte di straordinaria bellezza.

Tutto esaurito a Roma. Sono circa 35.000 gli appassionati previsti per la gara. Tutti a vedere (ma non a sentire) questi bolidi senza combustibile sfrecciare tra i Fori imperiali e l’Altare della Patria. Un’occasione memorabile per Roma.

Al solito flusso di turisti che la visitano per motivi artistici o religiosi si sommeranno quelli attratti da queste macchine pazzesche, concentrati di tecnologia e di ricerca, capaci di arrivare a velocità altissime con delle “semplici” batterie.

Onore come sempre al vincitore. E Roma sa come rendere onore ai vincitori intesi anche e soprattutto come quanti saranno nella Città Eterna non solo per godere del Gran Premio, ma anche per godere delle grazie dell’Urbe. Già. Roma, in fatto di piaceri, la sa lunga. La tavola in primis: la cucina romanesca è sicuramente una delle più ricche e fantasiose.

Poi le notti romane. C’è da divertirsi parecchio a Roma la notte, soprattutto prima e dopo un evento come quello della Formula E.

Happening e serate non mancano come non manca la “bella gente” che vi partecipa. E come di prassi accorrono anche le più belle escort d’Italia e non solo. Le donne più belle e sofisticate del web non possono mancare, tanto è vero che Arcaton, nella pagina romana di foto annunci per incontri, si arricchisce proprio in concomitanza con questo evento, di nomi come Crystel Claire, Eva Italiana, Clarissa Martini e altre stupende ragazze.

Le escort presenti su Arcaton si muovono volentieri verso Roma anche appoggiate dal fatto che il sito gode di ottima pubblicità anche nella capitale.  Donne bellissime si diceva, di classe e di grande compagnia.

D’altronde proprio di compagnia alla fine si tratta, se si vuol passare una serata con un’accompagnatrice, una stella nelle bellissime notti romane.

Ad ogni modo la manifestazione romana sarà ancora un successo, grazie al solito e vecchio connubio: Donne e motori.

Share

Apre il Salone dei Vini e Distillati: Wine escort

Ci siamo! A Verona sta per partire la più grande manifestazione dedicata al mondo del vino: la 53° edizione del Salone dei Vini e Distillati o più semplicemente “VINITALY”.

La kermesse veronese richiama operatori da tutto il mondo dal 7 aprile al 10 aprile; più di 4.000 espositori, circa 120.000 visitatori provenienti da oltre 140 paesi.  Quattro giorni dedicati ad eventi, degustazioni, workshop e incontri.

Incontri professionali, incontri di lavoro e incontri di piacere.

Il Vinitaly è infatti il punto di ritrovo per tutto il settore enogastronomico italiano e non solo, dai produttori, dagli importatori, ai distributori, ma anche ristoratori, giornalisti, buyers o semplici appassionati, provenienti da tutto il mondo che si riversano nella città Scaligera.

E’ risaputo che, a Verona, in questi quattro giorni è molto difficile trovare posto in albergo o un tavolo al ristorante. Molti operatori preferiscono spostarsi verso le località del lago di Garda, come Desenzano del Garda, Sirmione e Peschiera del Garda. Grazie alla vicinanza, infatti, il Lago offre una perfetta atmosfera dove potersi rilassare in buona compagnia.

La zona Gardesana è nota per i suoi luoghi suggestivi, dove il turismo è presente per quasi dodici mesi all’anno, grazie al suo clima mite e alle sue alle Terme curative.

In questo periodo dell’anno si concentra anche un’elevata presenza di escort di lusso che tra centri benessere e hotel con spa sono disponibili per incontri rigeneranti e di svago.

Arcaton in questi giorni ha infatti molte inserzioniste che si spostano nella zona del Vinitaly, un pò per passione, un pò per piacere, come Solange, Gemma, Edith , Nadia Rinaldi, Cora e altre bellissime accompagnatrici.

Facile concludere dicendo che a Verona, negli stand del Vinitaly, tra Amarone e Prosecco, tra Chianti e Barolo, si aggirano esperti operatori, veri appassionati, semplici curiosi e autentiche bellezze.

D’altronde è risaputo che Bacco e Venere si strizzano l’occhio dalla notte dei tempi.

Share

Sesso al telefono: Le fantasie erotiche tra sospiri e parole

Sesso al telefono, fantasie erotiche.

Se il sesso al telefono è quasi una necessità per chi ha un rapporto sentimentale a distanza, a quanto pare è anche un vero e proprio toccasana per la vita di coppia. Le telefonate tra coniugi o comunque partner sono frequenti, ma spesso si limitano a raccomandazioni su cosa comprare o comunque a semplici direttive.

In alcuni casi però, il telefonino è una via alquanto “piccante” per comunicare con la nostra dolce metà: per molte persone infatti, questo mezzo diventa motivo di piacere. Una sorta di sveltina infatti, soprattutto se si è soli in ufficio, può scapparci facilmente…

Sesso e telefonino insospettabilmente a braccetto

Parlare di sesso aiuta inoltre a sviluppare la fantasia e a ravvivare un rapporto: naturalmente bisogna avere una certa apertura mentale da entrambe le parti… eccitarsi a parole per molte persone è estremamente facile, per altri lo è meno (gli uomini, a quanto pare, hanno più difficoltà ad esempio). A prescindere da ciò, a quanto pare una telefonata bollente può fare magie per quanto riguarda l’affiatamento della coppia…

Se poi aggiungiamo che sui telefonini è possibile ormai fare facilmente delle videochiamate è facile intuire come questa pratica sia estremamente diffusa e, per molte coppie del nostro paese e non, sia un vero e proprio passatempo piuttosto particolare…

Quanto influisce la tecnologia sulla nostra vita sessuale?

Tecnologie come la telefonia hanno cambiato radicalmente le nostre abitudini sessuali nell’ultimo decennio. Basta pensare come internet e il porno abbiano ormai stretto una sorta di “alleanza” capace di stravolgere l’esistenza di entrambe le parti in causa.

L’accesso a materiale di questo genere è molto più semplice che in passato e se ciò può essere un bene per gli adulti, non è così per chi è ancora giovane e avrebbe bisogno di un approccio più prudente al mondo del sesso.

La rete, forte della grande attrattiva che ha il porno verso adolescenti e non, ha visto il sorgere di un impero (in parte alla luce del sole, in parte torbido) che poggia le fondamenta proprio su milioni di video a sfondo sessuale, anche per quanto riguarda l’ambito mobile.

Questo settore infatti sta crescendo a dismisura sovrastando ormai il fisso: sempre più persone utilizzano gli smartphone per telefonare, girare filmati, comunicare via chat ma anche dare un’occhiatina a qualche video decisamente poco casto.

I telefonini non scappano da questa logica: con un comune smartphone è infatti possibile ottenere video hot con estrema facilità per la gioia dei nostri occhi. Riuscire a coinvolgere anche il nostro partner in queste attività, potrebbe essere molo interessante…

Share

Escort, il piacere arriva da “Venere”

Escort incontri.

Si dice che gli uomini vengano da Marte e le donne da Venere. Forse si tratta davvero di due mondi diversi, due universi paralleli che ogni tanto si incontrano o si scontrano, spesso piacevolmente.

Cos’è veramente il piacere?

La Treccani recita: Senso di viva soddisfazione che deriva dall’appagamento di desideri, fisici o spirituali.

Vero. Ma se ci impegniamo a riflettere bene possiamo notare delle piccole sfumature che, come dire, anticipano o completano il piacere.

Facciamo un esempio pratico:

Prima uscita ufficiale con la ragazza o il ragazzo appena conosciuto/a e per cui proviamo già un sentimento profondo.

L’appagamento del desiderio di uscire a cena o di andare al cinema non è forse pari al piacere che si prova nei momenti che precedono l’incontro?

La vestizione, la ricercatezza del particolare che possa renderci più desiderabili, la scelta del profumo etc… Non sono forse momenti di pura felicità, di piacere?

Perfino quell’ ansia accompagnata da batticuore a mille non è forse piacevole? Si, è piacere allo stesso modo.

Vi sono molte tipologie di piacere: una, per esempio, è quando andiamo allo stadio a vedere la nostra squadra del cuore. Non è bellissimo tutto ciò che precede il fischio di inizio?

L’avvicinamento allo stadio, i cori, i colori, anche il panino con la salamella diventa un piacere che ci accompagna verso la partita.

Ma nulla vale il piacere di un incontro. Un incontro speciale, un momento dedicato a noi stessi, partendo dalla semplice telefonata ad una ragazza, sicuramente bellissima, magari vista su qualche sito di annunci fotografici, meglio se su arcaton, un momento da dedicare a noi stessi con una splendida escort su cui, vedendo le fotografie, abbiamo fantasticato in tutti i modi.

Non proviamo un senso di piacere profondo quando si materializza la voce al telefono? Piacere, gioia ed emozione.

E poi la voglia di vedere se quella persona che ci apparirà davanti sarà proprio come l’abbiamo vista in foto, come l’abbiamo immaginata nella nostra testa e la voglia di realizzare la nostra fantasia.

Piacere. Piacere allo stato puro.

L’uomo da sempre ha cercato di dare un significato alle parole e di usare parole per definire concetti o stati d’animo. E’ giusto, ma non sempre si riesce ad esprimere con poche parole quelli che sono i desideri, le emozioni o le aspettative che proviamo.

Ognuno dovrebbe cercare di dare più spazio a tutto ciò che contorna i bei momenti (il piacere appunto) rendendoli più intensi e vividi.

Accompagnare il ricordo, ad esempio di una serata, una cena perfetta, una buona compagnia, varrà molto di più se ci sforzeremo di ricordare se al convivio erano presenti persone che ci hanno fatto stare bene e quindi raddoppiando il piacere di ciò che abbiamo gustato.

Anche il ricordo di un buon vino sarà più intenso se riusciremo a ricordarne anche il profumo e non solo il gusto

Sforziamoci quindi di dare ai nostri “piaceri” una cornice degna di essi.

Ne godremo molto di più

Marte e Venere sono sì due mondi differenti, ma insieme raggiungono il loro apice di piacere, si completano a vicenda, giocano e si divertono.

E’ il nesso della vita stessa.

Share

Escort sensuali e provocanti, le fotografie online

Succede quando si guarda di sfuggita una foto.

Una foto provocante e sensuale, non pornografica, ma sicuramente molto erotica.

Non si tratta di scatti fatti da famosi fotografi, come Jeanloup Sieff o Helmut Newton, che con le loro fotografie sono stati rivoluzionari, dando alla comunicazione spinta del fashion system un contributo importante, ma si tratta di fotografie attraenti e sofisticate con un che di artistico, anche se non si vedono sulle pagine patinate delle riviste di moda, ma sui siti di incontri online.

Arcatoncon la sua impaginazione raffinata, elegante e mai volgare, mette in risalto una carrellata di annunci fotografici di ragazze bellissime. Escort con servizi fotografici professionali molto curati e seducenti. Lingerie, Babydoll, Reggicalze, Coulotte, tacchi a spillo, un abbigliamento sofisticato, mai banale.

Un visitatore del sito ci ha scritto un suo commento su di una foto che lo ha colpito piacevolmente, raccontandoci quest’aneddoto:

Vidi questa foto di sfuggita, la ragazza in intimo nero e calze velate con tacchi altissimi aveva una sigaretta in mano e soffiava uno sbuffo di fumo sul viso di un uomo e mi colpì moltissimo, tanto da chiedere a mia moglie, la stessa sera, di replicare quel momento. Purtroppo la sua risposta fu negativa e alquanto scocciata. Nulla da fare.

Mi tenni il desiderio fino a quando, con un pò di coraggio, non presi il telefono e chiamai la ragazza delle immagini realizzando cosi la mia fantasia. Perversione? Forse, ma era diventato, per me, un ardente desiderio da realizzare, che mi ha fatto solo bene.

La complicità nella coppia è parte della coppia stessa. Se la vostra Lei o il vostro Lui non la vede nella stessa maniera c’è sempre la fortuna e la possibilità di visitare i siti di annunci online.

Share

Sex Toys, i più strani al mondo

Sex Toys. Esistono da sempre e da sempre sono un intrattenimento sessuale molto apprezzato ed adoperato, anche se fino a qualche tempo fa si faceva fatica a parlarne, per pudore e perchè si rischiava di essere additate come ragazze di facili costumi…

Vi sono Sex Toys di tutti i tipi, molti anche ridicoli, ma che possono diventare divertenti giochi da proporre come regalo ad un amico particolarmente burlone; altri, invece, sono oggetti realmente utilizzabili e che vengono comprati da moltissime donne: si tratta di sex toys, la cui varietà e utilità è spesso ignorata da chi è meno avezzo a questo tipo di intrattenimento.

Quali sono i sex toys più “particolari” sul mercato

I giocattoli per adulti, secondo un’indagine di mercato, sono richiesti da tutti,  dai giovani e meno giovani. In rete molti siti propongono Toys per tutti i gusti, di tutti i modelli e dimensioni; qui di seguito una carrellata dei più bizzarri che sono presenti in rete: alcuni vi faranno rimanere letteralmente a bocca aperta per l’ inventiva e la  fantasia con cui sono stati creati!

Bambole gonfiabili: la nuova generazione

La bambola gonfiabile non è di certo una novità in questo ambito. Va però doverosamente citata in quanto quelle di nuova generazione sono sicuramente degne di nota. Un esempio su tutti è Samantha, una sorta di vero e proprio robot interattivo, che si concede solo dopo un lungo corteggiamento. Il suo prezzo? Variabile: a seconda degli optional può arrivare a costare anche 8,000 euro.

Dildo che passione!

Se c’è un sex toy che si presta a personalizzazioni divertenti è il Dildo. In questo campo si può trovare davvero di tutto: se qualche anno fa negli States faceva faville il vibratore a forma di Obama, esistono anche dildo brandizzati Hello Kitty, quelli “intelligenti” (che imparano il ritmo preferito dall’utente), quello con lettore mp3 incorporato…
Nonostante le funzioni siano praticamente sempre le stesse, il mercato sforna sempre nuovi modelli capaci di soddisfare anche le donne più esigenti.

Divertenti, utili per qualche scherzo… ma qualcuno li usa seriamente?

A questo punto andiamo verso l’assurdo e oltre: esistono alcuni oggetti di piacere piuttosto inverosimili che strappano più di un sorriso. Eppure sono sul mercato e a quanto pare vengono acquistati! Se poi siano realmente utilizzati o vengano solamente impiegati come regali divertenti o scherzi, rimane un mistero…

  • Pecora gonfiabile: articolo adatto per uno scherzo o un addio al celibato, ma usato dagli uomini anche in privato. In rete si trovano facilmente delle recensioni, che possono davvero stupire.
  • Glow n dark pussy snirkel: si tratta di un boccaglio per praticare sesso orale senza rischiare di rimanere senza fiato; l’accessorio si illumina al buio.
  • Paperella vibratore:  ormai diventato un classico, si può trovare spesso nel bagno dell’amica, non desta sospetto ed è un’ apprezzata compagna nella vasca.

A noi piace pensare che i Sex Toys siano un divertente, stravagante, ma anche un utile modo per raggiungere il piacere e che accendono la fantasia in camera da letto e rendono lieti i momenti da vivere in coppia o in solitudine, dedicando a se stessi e al proprio piacere il giusto tempo.

Share

Donna, lingerie ed erotismo, femme fatale

Perchè non chiedere ad una escort?

Spesso e volentieri, quando si avvicina un’occasione particolare, un uomo non sa cosa regalare alla propria donna, alla propria partner.

Si pensa ad un gioiello, ma è costoso e adatto ad occasioni speciali; si può pensare ad un capo di abbigliamento, ma si ha quasi la certezza di sbagliare il modello, il colore o la taglia… lo dovrebbe provare, ma non ci sarebbe il fattore sorpresa.

Un’idea: un bel mazzo di fiori? Bello sforzo di fantasia e dopo pochi giorni, appassendo, dovreste trasferirli nell’umido!

Tutte le idee lasciano il tempo che trovano, sono troppo banali e non ci convincono fino in fondo.

A noi è venuta un’altra idea: perché non chiamare una escort di Milano (noi siamo di Milano)?

Si possono fare due chiacchere in tranquillità, carpire qualche segreto (naturalmente la buona compagnia è anche gradita, dopo tutto le escort sanno bene come far spendere ad un uomo).

Su www.arcaton.com ci sono tantissime ragazze bellissime, donne sensuali e affascinanti per tutte le esigenze, che, oltre a farci rilassare e divertire, possono darci un buon consiglio sul regalo da fare ad una donna.

Dando per scontato che un gioiello è per sempre, ma non per noi, che le borsette sono troppo personali, le donne al loro interno sanno usare gli spazi in modo creativo, ma preferiscono scegliersele da sole, manici lunghi o corti, bauletto o sacca, cosa scegliere allora? Lingerie.

Già, con la lingerie non si può sbagliare, in fondo è a noi che deve piacere e anche se dovesse andare un pochino grande o leggermente stretta non gliela si lascia addosso per molto tempo.

Chi non vorrebbe vedere la propria donna in camera da letto con un abbigliamento sexy? L’atmosfera si scalda anche così e si rigenera la mente e la fantasia.

Autoreggenti, mutandine trasparenti di finissima seta, reggiseno a balconcino, pizzo, ricamo, tacchi alti e lasciandosi prendere dalla perversione si può andare sulle divise da infermiera o da poliziotta, da cameriera o da chi volete voi.

L’erotismo è molto importante e per la coppia, ha una funzione vitale.

Se poi la propria compagna non dovesse essere per la quale, nessun problema, la escort che vi ha dato il consiglio sarà sempre contenta e disponibile di rivedervi e di accettare un pensiero molto, molto spontaneo.

Share

Massaggi, coccole e relax a Milano

Ricevere un massaggio tra coccole e relax fatto da mani esperte è un piacere per il corpo, un piacere rilassante e tonificante.

Oltre alle centinaia di centri massaggi, generalmente con all’interno ragazze orientali, molte massaggiatrici italiane si fanno  pubblicità sui siti di escort. Gli annunci fotografici di massaggiatrici abili e professionali sono corredati di numeri telefonici per prendere un appuntamento, per trascorrere in totale relax e riservatezza un momento di assoluto piacere sensoriale.

Nell’arte del massaggio la filosofia orientale considera molto importante il rito del bagno, da vivere come una vera e propria cerimonia del piacere, un’intimità con se stessi che deve essere assaporata con calma e tranquillità.

Nel Tantra, che in sanscrito significa “ordito”,  si consiglia di mettere in acqua dei petali di rosa,  immergendosi nella vasca da bagno e accendendo delle candele per creare un’atmosfera erotica e rilassante.

per provare intensamente il piacere, bisogna entrare in confidenza con il proprio corpo, lasciare andare via lo stress, e concentrarsi sui muscoli indolenziti come se voleste “guarirli” e poi, oli profumati e spugne morbide per lenire il corpo stanco.

Fatevi accarezzare la pelle con le mani e con le dita, cosi da poter percepire sul proprio corpo il tocco leggero e delicato, si può rinascere sentendo sul proprio corpo il soffice e sensuale passaggio di mani esperte.

Nella vasca da bagno e sempre preferibile entrarci in due, lasciatevi massaggiare e massaggiate, il/la vostra partner avrà lo stesso piacere che percepirete voi.

Condividere questi momenti che d’ora in poi dedicherete solo a voi stessi è un puro piacere e se vi sentite un pò trasgressivi condividete l’asciugamano.

Un piacevole momento che si può vivere con naturalezza, soprattutto all’interno della coppia, giocando e lasciandosi trasportare dal sentimento e dal desiderio.

Un piacevole momento di coccole e relax dedicato al proprio fisico per ripristinare il giusto equilibrio fra corpo e mente.

Share