Torino Erotica: le Escort più belle!

Gli Annunci Top, della categoria Escort... Per un incontro indimenticabile!

La città  del mistero, dove la vera magia è quella delle più eccitanti Escort di Torino che vi incanteranno con la loro bellezza. Se sei di passaggio o se vivi a Torino, all'ombra della Mole potrai trovare in questa città, bellissime ed eleganti Escort che ti faranno trascorrere ore indimenticabili. Dopo una riunione di lavoro o quando ti senti troppo solo, lontano da casa, puoi sempre scegliere un'accompagnatrice che possa farti scoprire il desiderio e il piacere, in qualsiasi momento della giornata. E' sufficiente leggere gli annunci personali per trovarti accanto una donna affascinante, elegante e pronta per ogni appuntamento a cui chiedere di soddisfare i tuoi desideri.

Le Escort di Torino sono dei veri trofei da mostrare e farsi invidiare

Se, invece preferisci attenzioni più personali, puoi chiedere a queste splendide ragazze dei massaggi, delle carezze, delle voglie che non hai mai osato chiedere. La loro eleganza e la loro raffinatezza ti conquisteranno e vivrai momenti indimenticabili, fuori dalla routine giornaliera.

In Italia la prostituzione non è proibita

Nel nostro paese vige il cosiddetto modello abolizionista, come in gran parte dei paesi occidentali: la prostituzione non è vietata, sono puniti però tutti quei comportamenti collaterali ad essa come il favoreggiamento, l’induzione, il reclutamento, lo sfruttamento, la gestione di case chiuse, la prostituzione minorile, con l’obiettivo di scoraggiare la prostituzione senza proibirla direttamente. Ed è vietata anche la regolamentazione della prostituzione.

Quanto vale il mercato del sesso in Italia?

Si stima che in Italia ci siano tra le 75mila e le 120mila prostitute e il 65 per cento di queste si prostituisce per strada. I clienti si stimano in 9 milioni per un giro d’affari di circa 90 milioni di euro al mese. È questo l’ammontare degli introiti connessi alla prostituzione in Italia. I servizi di prostituzione realizzano un valore aggiunto pari a 3,7 miliardi di euro e consumi per 4,1 miliardi di euro.

Torino è la seconda città d'Italia per numero di prostitute

Una ricerca stima al 20% del totale in Italia. L’elenco delle vie sono sempre più numerose: corso Traiano, via Artom, via Onorato Vigliani, corso Unità d’Italia, la parte di corso Lecce in prossimità del parco Pellerina, corso Dante Alighieri e il quadrilatero limitrofo presso quartiere San Salvario fino a via Nizza e la stazione Porta Nuova, corso Regina Margherita nei pressi di Porta Palazzo.

Le nazionalità principali delle prostitute straniere

Del totale delle prostitute il 55 per cento è costituito da ragazze straniere, provenienti principalmente dai paesi dell’Europa dell’est (Romania, Albania, Bulgaria, Ucraina) e dall’Africa (Nigeria in testa). Vi è inoltre una fortissima crescita di prostitute cinesi, che svolgono prevalentemente la propria attività al chiuso (case, centri massaggi, ecc.). Dalla Nigeria proviene il 36 per cento delle vittime di tratta straniere, dalla Romania il 22 per cento e dall’Albania il 10,5 per cento.

Parella, il quartiere di Torino invaso dalle prostitute

Purtroppo c’è chi consuma i rapporti orali tra le macchine parcheggiate, chi improvvisa spogliarelli in mezzo alla strada e chi, organizzato alla perfezione, ha comprato un camper per praticare il mestiere del mondo in un ambiente più confortevole, ma comunque in strada. Quando scende la notte, in zona Parella comandano loro: le prostitute. Un problema presente ormai da anni, soprattutto in via Pietro Cossa e via De Santis, ma che ultimamente sembra essersi aggravato. I residenti, stufi di convivere con ragazze seminude sotto casa, sbottano: «E’ uno schifo, vince il degrado. Tutti sanno, nessuno fa niente. Oggi ci sono più ragazze di qualche anno fa, un via vai continuo di macchine da quando cala il sole fino all’alba. Qualcuno intervenga una volta per tutte». Sia chiaro, non è la sola zona di Torino dove si pratica la prostituzione ma da troppo tempo, chi vive nel rettangolo compreso tra piazza piazza Massaua, corso Marche, corso Appio Claudio e corso Monte Grappa lamenta una situazione sempre più al limite del vivibile. Se in via Pietro Cossa gli incidenti sono all’ordine del giorno a causa dei continui cambi di traiettoria per arrivare alla «signorina più ambita», ultimamente sono le vie interne, quelle meno trafficate, ad essere diventate il luogo preferito per consumare i rapporti. Per capire cosa vuol dire convivere con le prostitute sotto casa dalle 22 alle 5 del mattino, bisogna però sentire la voce di chi abita in quel rettangolo dell’amore a pagamento: «In un isolato se ne contano anche sette. Urlano, si picchiano tra di loro, contrattano in mezzo alla strada con i clienti. C’è di più: alcune consumano rapporti anche tra le auto parcheggiate.

Di fronte a questo degrado cittadino dove la legalità non esiste più ci domandiamo se la professione di escort indipendente non sia un'atteggiamento più rispettoso e sicuro nei confronti di tutti.

Qui sotto, le inserzioni relative alla zona di Torino.

Ordina gli annunci per nome, per novità, o per nuove foto, o scegli una città.

ordina gli annunci per: nome novità nuove foto

Arcaton Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per non perdere tutte le novita di Arcaton, la classifica delle ragazza più cliccate e i link alle nuove foto.

 

Link sponsorizzati

Solomon Gigolo